movimenti per la mente in movimento

Vivere con una persona che ha tratti autistici ti può cambiare la tua vita radicalmente. Vedere in queste persone, che spesso si comportano in modo inconsueto e fuori dalla norma e ci sfidano con i loro comportamenti, i talenti e farli emergere, è una dote che pochi possiedono. Cecilia Koester, che ho già avuto il piacere di poter ospitare diverse volte sul mio blog, è una di queste insegnanti meravigliose. che ha  il talento ad insegnarlo anche ad altri. I suoi corsi sono una fonte ricca di conoscenze e tecniche, immediatamente applicabili, che possono rendere la convivenza  con persone afflitte da autismo (e non solo) più gioiosa e meno stressante.  Per i prossimi corsi con Cecilia Koester in Italia cliccate qui.

Il racconto di di questa mamma è tratto dal manuale del corso “Come proporre Brain Gym® con bambini che hanno speciali necessità, di Cecilia Koester.

autism_2“Mi ricordo che avevo otto o nove anni e volevo visitare Parigi in Francia. Per me era il centro del mondo, così sofisticato e adulto. Volevo crescere ed essere un’artista o scrittore e avere tante avventure. Volevo creare delle cose belle e insolite.
A dieci anni ho progettato la mia vita. Ho avuto grandi sogni. Per prima cosa volevo scalare le montagne del Perù. Volevo vivere tra gli indigeni e indossare un’altra cultura come altri indossano i vestiti.
Da qualche parte sulla linea del tempo i miei progetti cambiarono. Ho scambiato i miei sogni con marito e figli. Ho avuto due figlie brillanti e belle e un figlio carino con occhi marroni.
Ho abbandonato Parigi e Perù. Ma sono stata capace di sperimentare una cultura diversa. E ho creato delle cose belle e insolite. In qualche modo ho partorito un figlio dal
paese dell’Autismo. Un indigeno. Agisce come un rappresentante, una specie di ambasciatore.
Il dizionario americano dell’eredità definisce un ambasciatore come messaggero autorizzato. Isaac esegue i suoi compiti splendidamente. Ha tutte le sfumature culturali per cui le persone autistiche son o famose. Sa bene che l’etichetta dell’Autismo richiede che non guardi mai le persone negli occhi; che non sei prevedibile ma richiedi prevedibilità; e che non sei mai il primo a dire ciao.
Vivere con un ambasciatore richiede diplomazia, un autentico sforzo di comprendere le diversità e di avere una mente aperta. Questo mi rende un ambasciatore del Normale. Al
meglio della mia capacità cerco di mostrare a Isaac le idee e le forme della mia vita e della mia cultura. In cambio lui cerca di condividere la sua conoscenza della
sua cultura con me.
Ma il comportamento quotidiano di Isaac, che è così diverso da quello di Normale, è spesso sconvolgente e bizzarro. Come tanti stranieri Isaak inciampa nella nostra lingua difficile. Ripete spesso le parole sforzandosi di dare un senso alla nostra sintassi.
Spesso usa frasi che hanno vari significati per comunicare. Ancora più spesso è confuso dalle nostre maniere a tavola e non capisce perché stiamo seduti per mangiare o perché deve usare le posate. Nel suo paese la maggior parte della gente preferisce mangiare con le dita. Come tante persone provenienti da diversi ambienti facciamo le nostre battaglie. Voglio che lui rispetti il mio modo di fare compromessi. Viviamo lo stress e le tensioni dei frequenti malintesi.
Facciamo del nostro meglio per comunicare. Io gli offro camminate e passeggiate in bici, letture e nuoto. Lui mi offre salti, risate e strabismo. Isaac mi ha insegnato che la bellezza è veramente nell’occhio dello spettatore. Io vedo ora i segni e i loghi diversamente. Ora
gli faccio notare i loghi postali e gli oggetti metallici e i generatori dell’elettricità.
Cenare fuori è passé. Cenare intimamente a casa è la preferenza “autistica” anche se McDonald’s è accettabile.
Devo pensare alle mia pratiche Normali e prendere una decisione sul convertirmi o rimanere fedele ai miei credi. Ho anche la sensazione che, essendo una buona padrona, è importante impartire alcuni dei nostri insegnamenti.
Tante persone del popolo di Isaac partecipano ad attività precedentemente sconosciute a te o a me. Hanno introdotto nuovi passatempi creativi, ad esempio la collezione delle garze, lo sbattere le mani, far roteare le corde e camminare a passo d’uomo che è
simile al correre veloce solo che la distanza è molto limitata.
Attività fisiche ad esempio correre, saltare, e rimbalzare sono di moda. La danza viene vista normalmente come un arte solitaria. La maggior parte della gente di
Autismo tende ad essere introversa e non molto discorsiva. Molti non parlano a fatto. Matrimoni e figli sono rari ma non completamente sconosciuti. Come la gente di tutte le razze e credi ci sono alcuni che vivono fuori dal comune e possono avere delle relazioni e fare figli. Sono comunque in minoranza.
Il mio indigeno, che è ancora piccolo, è più tipico, preferisce la danza solitaria e il camminare a passo d’uomo senza conversazioni. Gli piacciono le buche delle lettere e gli apri-scatole così come le patatine, la Pepsi e andare in macchina.
Ho avuto un po’ di influenza su di lui. Ma non credo che si sposerà o avrà figli. È completamente dedito alla sua missione. È qui per insegnare e condividere il suo messaggio. Il suo messaggio è fatto di comprensione e accettazione. Quindi continuerò ad interpretare e provare a comprendere. Forse un giorno le persone di “Normale” e le persone di “Autismo” impareranno a vivere insieme senza conflitti odifficoltPossiamolavorare insieme e sperare.”

Pubblicato in: Cecilia Koester, “Come proporre Brain Gym® con bambini che hanno speciali necessità. Manuale del corso Brain Gym® 170.”

Ringrazio l’autrice per il gentile permesso di pubblicare questo racconto sul mio blog.

 

Brain Gym è un marchio registrato di Breakthrough’s International/Educational Kinesiology Foundation in Santa Barbara, California, USA

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: